Ringiovanimento vaginale: trattamento Ladylift®

Ringiovanimento vaginale: come viene impiegato il laser a diodi in chirurgia ginecologica?

Le principali indicazioni a livello chirurgico sono:
  • LAPAROSCOPIA: salpingotomia, miomectomia, endometriosi, aderenze ovariche e peritubariche.
  • ISTEROSCOPIA: ablazione dell’endometrio, divisione del setto, lisi aderenze intrauterine, coagulazione/escissione di fibromi.
  • LESIONI CUTANEE GINECOLOGICHE: condilomi, cisti, herpes simplex, labioplastica ablativa, ecc.
È stata inoltre molto seguita la recente introduzione del laser diodico non ablativo nel RINGIOVANIMENTO VAGINALE.
Con il sistema “LADYLIFT®” Eufoton propone la propria soluzione per l’atrofia e l’incontinenza urinaria.
Ladylift® è una procedura laser di nuova generazione non ablativo che non provoca nessuna microlesione vaginale, arrivando in profondità rigenera e ringiovanice i genitali esterni.
 

Ringiovanimento vaginale: in cosa consiste il trattamento Ladylift®?

È una nuova ed innovativa tecnica che combina l’azione di un laser a diodi infrarosso, il manipolo vaginale Ladylift® ed una speciale fibra ottica per accelerare la produzione e il rimodellamento del collagene della mucosa vaginale.
Grazie ad uno speciale manipolo esterno è attuabile anche il trattamento cosmetologico di labioplastica non ablativa oltre ad il trattamento delle lesioni vulvo-perineali che spesso si associano alla sindrome genito - urinaria (GSM).
 

Ringiovanimento vaginale: quali sono le applicazioni?

  • Ringiovanimento vulvo vaginale
  • Incontinenza urinaria
  • Atrofia vaginale
  • Rilassamento vaginale
  • Patologie associate alle alterazioni post partum
  • HPV
  • Cisti
  • Trattamenti di cicatrici
  • Ringiovanimento vulvo-perineale per la cura del Lichen Scleroso e del prurito vulvare
  • GSM - Sindrome Genito Urinaria dovuta alla menopausa
 

A quali donne è rivolto il trattamento LADYLIFT®?

Ladylift® serva a migliorare la qualità della vita della donna over 50 essendo in grado di alleviare i disturbi legati alla sindrome genito-urinaria delle donne in menopausa (GSM).
Tali disturbi sono principalmente i seguenti: atrofia e secchezza vaginale, prurito vulvare, senso di pesantezza, scarsa lubrificazione vaginale, dolore durante il rapporto sessuale, incontinenza urinaria da sforzo e da urgenza.
 

Ringiovanimento vaginale: qual è la durata del trattamento?

Il trattamento ha una durata di pochi minuti e viene ripetuto quattro volte con un intervallo di 15-20 giorni.
 

Quanto dure l’effetto del trattamento Ladylift® ?

L’efficacia e l’effetto curativo del ringiovanimento vaginale Ladylift® dura circa 2 anni, ma può essere ripetuto nel tempo.

 

È un trattamento doloroso?

No, è un trattamento indolore. Si avverte solo una sensazione di moderato calore nella parte più esterna del canale vaginale che passa completamente alla fine della procedura.
Poiché Ladylift® è un trattamento laser, non ablativo, gli effetti collaterali sono rari e comunque lievi e si esauriscono entro 48 ore: consistono in un senso di gonfiore locale e di perdite che passano con creme idratanti. Si consiglia di astenersi per due giorni da attività fisica intensa, rapporti sessuali e da bagni caldi in vasca.
 

Quali sono i vantaggi del trattamento Ladylift®?

  • procedura totalmente ambulatoriale
  • Laser non ablativo
  • assenza di anestesia;
  • non invasiva;
  • efficace e indolore
  • effetti collaterali pressochè nulli
 

Il trattamento laser Ladylift® può essere impiegato anche in chirurgia gincologica?


Ladylift® dispone anche di un manipolo chirurgico ginecologico che consente di aiutare la chirurgia ginecologica maggiore in sala operatoria ed inoltre permette la hirurgia ginecologica ambulatoriale come il trattamento di condilomi e delle lesioni del collo uterino HPV correlate e gli  interventi cosmetici ginecologici ( es. labioplastica, plastiche dell’introito vaginale).
 

Ladylift® può essere utilizzato nella prevenzione dell’incontinenza urinaria femminile  che afflige 3 donne su 10 over 50 anni ?


Ladylift® può essere utilizzato anche come strumento di prevenzione in tema di incontinenza urinaria da sforzo e da urgenza in quanto la sua prerogativa di penetrare in profondità nella mucosa ( 2 mm circa) la parete anteriore del canale vaginale rinforza il complesso peri-uretrale e muscolare vescicale.
Il risultato è, pertanto, un significativo miglioramento dei disturbi della minzione spesso associati alla GSM.
 

Quali sono i risultati di Ladylift® nel trattamento della GSM?


Come si evidenzia dal primo lavoro scientifico che riferisce dei risultati di uno studio condotto su un campione omogeneo di 100 donne  (Open Journal of Obstetrics and Gynecology, 2018, 8, 113-121 di D.Dodero, F.Murina et Al.) la procedura laser Ladylift® dà benefici soddisfacenti già dopo la prima seduta. Il processo di stimolazione e ringiovanimento richiede alcune settimane per essere portato a termine, per cui i risultati sono maggiormente apprezzabili dopo 2 mesi dal termine del trattamento.
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

Dott. Antonino Araco


INTERVISTA AL DOTT. DANILO DODERO | FACEBOOST

 

TROVA IL MEDICO

Trova il medico più vicino a te!

Sei un medico o un distributore?
Vai alla pagina completa di tutte le informazioni tecniche.
Vai alla pagina arrow_forward
keyboard_arrow_rightSei un operatore sanitario?keyboard_arrow_down

!

!

Informativa
Le informazioni contenute in questo sito sono in parte destinate agli Operatori Sanitari in conformità all'art. 21 del D.lgs. 24 Febbraio 1997, n. 46 s.m.i, e alle Linee Guida del Ministero della Salute del 28 marzo 2013. La possibilità di proseguire nella navigazione e di accedere ai contenuti informativi relativi a prodotti, descrizioni tecniche e offerte commerciali è subordinata alla dichiarazione da parte dell'utente, sotto la propria responsabilità, di essere un operatore sanitario. I semplici visitatori saranno reindirizzati alla Home Page di Eufoton.
Cookie Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più e modificare le tue preferenze clicca qui. ABILITA o DISABILITA.

Premendo Continua dichiaro sotto la mia responsabilità di essere un operatore sanitario e continuando la navigazione dichiaro di accettare l’informativa sui cookie.

Sono un operatore sanitario
Continua arrow_forward
Sono un visitatore
Home arrow_forward